Pagina 2 di 7 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 70
  1. #11
    Matricola L'avatar di Justin90
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    35

    Predefinito

    Thank you! ^^
    Ho corretto gli errori e capito.

    Versioncina XDXD (la divido in frasi come l'altra volta)

    IL RATTO DELLE SABINE
    Ecco lo stratagemma di Romolo per procurare donne ai primi abitanti di Roma.


    Cum Romulus germanum Remum occidit et Romae unus dominus manet, magna molestia agitatur: paucae feminae enim Romae habitant et incolae familias filiosque non habent.

    Quando Romolo uccide Remo della Germania e a Roma rimane un solo padrone, viene afflitta da una grande molestia: infatti poche donne abitano a Roma e gli abitanti non hanno famiglie e figli.



    Itaque Romulus callidum dolum parat, magnum ludorum spectaculum instruit et per nuntios ad ludos finitimum Sabinorum populum arcessit.

    Pertanto Romolo prepara un astuto inganno, organizza un grande spettacolo di giochi e chiama ai giochi il limitrofo popolo dei sabini.



    Magna cum laetitia viri Sabini cum feminis Romam accurrunt et in rustico theatro assidunt.

    Con grande gioia gli uomini sabini con le donne accorrono a Roma e si siedono in un rustico teatro.



    Dum Sabini specta**** delectantur, Romani viri oculis notant pulchras Sabinas puellas.

    Mentre i Sabini sono intrattenuti con lo spettacolo, gli uomini romani notano con gli occhi le belle fanciulle sabine.



    Denique Romulus signum dat et repente Romani feminas Sabinas rapiunt.

    Infine Romolo da il segno e improvvisamente i romani portano via le donne sabine.



    Strenuo animo Romani et Sabini pugnant et per multos annos odium populos dissociat, sed denique Sabinae feminae Romae manent et Romani eas in matrimonium ducunt.

    Romani e sabini combattono con animo valoroso e per molti anni l'odio separa i popoli, ma finalmente le donne sabine restano a Roma e i romani le prendono in matrimonio.

    grazie

    Gabry

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    StudenTutor L'avatar di kikka78
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    22,603

    Predefinito

    Cum Romulus germanum Remum occidit et Romae unus dominus manet, magna molestia agitatur: paucae feminae enim Romae habitant et incolae familias filiosque non habent.

    Quando Romolo uccide Remo della Germania (ti risulta che Remo sia germanico?? è il gemello Remo) e a Roma rimane un solo padrone, viene afflitta da una grande molestia: infatti poche donne abitano a Roma e gli abitanti non hanno famiglie e figli.



    Dum Sabini specta**** delectantur, Romani viri oculis notant pulchras Sabinas puellas.

    Mentre i Sabini sono intrattenuti con (in italiano è meglio dallo) lo spettacolo, gli uomini romani notano con gli occhi le belle fanciulle sabine.
    Iscriviti alla pagina Facebook di StudentVille, Clicca qui e partecipa alla community!!

  4. #13
    Matricola L'avatar di Justin90
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    35

    Predefinito

    Ops... si ovviamente lo so chi è Remo... solo che pensavo... perché non riuscivo a tradurre in altro modo... scusa

    I GRANDI POETI EPICI LATINI

    Vergilius magnus epicus poeta existimatur.

    Virgilio è considerato un grande poeta epico.



    Augusti aevo, per longos annos Vergilius carmen epicum scribit, quod "Aeneis" appellatur, sed non perficit mirum librum suum.

    Nell'epoca augustea, per lunghi anni Virgilio scrive il poema epico, che è chiamato Eneide, ma non completa il suo meraviglioso libro.



    Mortem adventare videt et librum delere cupit, sed eius amici, Varius et Tucca, carmen servant et Augusto tradunt: Augustus magnum Vergili librum divulgat.

    Vede arrivare la morte e desidera eliminare il libro, ma i suoi amici Vario e Tucca, (servAnt??? ---> si occupano?) del poema e lo consegnano ad Augusto: Augusto pubblica il grande libro di Virgilio.



    Vergilius tamen primus Latinarum litterarum poeta non est.

    Tuttavia Virgilio non è il primo poeta della letteratura latina.



    Nam, post Tarentinum bellum, Romam venit Livius Andronicus, Graecus poeta: Livius in linguam Latinam et Graeca convertit Homeri "Odysseam" et propter ingenium suum litterarum Latinarum auctor iudicatur.

    Infatti, dopo la guerra degli abitanti di Taranto, giunge a Roma il poeta Livio Andronico: Livio traduce l'Odissea di Omero in lingua latina e greca e per il suo ingegno è considerato il fondatore della letteratura latina.



    Postea Cnaeus Naevius celebrat claram Romanorum victoriam in primo Punico bello et scribit "Bellum Poenicum".

    In seguito Gneo Nevio elogia la famosa vittoria romana nella prima guerra punica e scrive "La guerra punica".



    Sed antiqui Romani praecipue Quintum Ennium colebant.

    Ma gli antichi romani erano soprattutto devoti ad Ennio Quinto.



    Ennius "Annales" scribit de Romanorum historia, nec unum virum celebrat sed universum populum Romanum.

    Ennio scrive gli "Annali" sulla storia romana, e non elogia un solo uomo ma tutto il popolo romano.



    Ennii liber per saecula sedulo studio in scholis legitur.

    Il libro di Ennio è letto nelle scuole con premuroso impegno per secoli.



    Grazie! Spero di non rubarti troppo tempo, ma se si dimmelo, sai comincio a provare un po' di sensi di colpa, sei molto gentile. Ciao Ciao

    Gabry

  5. #14
    StudenTutor L'avatar di kikka78
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    22,603

    Predefinito

    Mortem adventare videt et librum delere cupit, sed eius amici, Varius et Tucca, carmen servant et Augusto tradunt: Augustus magnum Vergili librum divulgat.
    Vede avvicinarsi la morte e desidera distruggere il libro, ma i suoi amici, Vario e Tucca, conservano il poema e lo danno a Augusto: Augusto divulga il grande libro di Virgilio.



    Nam, post Tarentinum bellum, Romam venit Livius Andronicus, Graecus poeta: Livius in linguam Latinam et Graeca convertit Homeri "Odysseam" et propter ingenium suum litterarum Latinarum auctor iudicatur.

    Infatti, dopo la guerra di Taranto, giunge a Roma Livio Andronico, poeta greco: Livio traduce l'Odissea di Omero in lingua latina e greca e per il suo ingegno è considerato il fondatore della letteratura latina.


    Stai tranquillo Gabriele, nessun disturbo è sempre un piacere aiutare gente che ha voglia di imparare e che si pone con tanta educazione come fai tu Volevo solo dirti che io non ci sarò da sabato 22 a mercoledì 26 compreso, quindi dovremo fare una piccola pausa
    Iscriviti alla pagina Facebook di StudentVille, Clicca qui e partecipa alla community!!

  6. #15
    Matricola L'avatar di Justin90
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    35

    Predefinito

    Per la piccola pausa nessun problema anzi buona pasqua!!!

  7. #16
    Matricola L'avatar di Justin90
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    35

    Wink

    Ma ciauz come sono andate le (presumo) vancanze?
    Io ho fatto la terza declinazione, il perfetto, piuccheperfetto e fut ant (attivi e passivi), gli aggettivi della seconda classe, ora mi accingo alle frasi temporali e alla quarta declinazione
    Ci sono delle frasi che mi hanno dato qualcha problema, comunque te ne scrivo qualcuna, tu cmq correggi con calma

    Queste non sono riuscito a tradurle (o le ho tradotte solo parzialmente):

    1. Multa, magna et difficilia sunt oratori necessaria

    2. Romae gaudium ingens diffunditur Metelli consulis victoriae nuntio

    3. De hoc scelere, iudices, gravem sententiam dixistis, quia uno iudicio simul multos iugulavistis

    Ora quelle che ho tradotto:

    1. Iracundia ardeo et vix sum compos animi mei
    Ardo dalla collera e a stento sono padrone del mio animo

    2. Quia in castris militum animi acres et feri erant, dux excursionibus levibusque proeliis hostes lacessebat et milites suos sedabat
    Poiché nell'accampamento gli animi dei soldati erano acri e spietati/indomiti, il comandante assaliva i nemici con incursioni (levibusque proeliis?) e sedava i suoi soldati

    3. Interdum etiam ex duro ed immemori pectore gratia et pietas excedunt
    Talvolta anche dal duro ed immemore cuore scompaiono la grazia e la devozione

    4. Veientes in agrum Romanum excursiones fecerunt et agros vastaverunt, sed etiam nonnulli Fidenates participes populationis fuerunt
    I Veienti fecero incursioni nel campo romano e devastarono i campi, ma furono anche soci ad alcune popolazioni di Fidenati

    5. Segetes fecundae et uberes non solum fruges sed etiam herbas effundunt inimicas frugibus
    I terreni fertili e fecondi non producono solo frutti ma anche erbe dannose ai frutti

    6. Pastor fessus recubuit in molli umbra fagorum sub Helicone monte
    Lo stanco pastore era sdraiato nella tenera ombra dei faggi ai piedi del monte Elicona

    7. Turpibus verbis fratres litigaverant, sed mox mater filios suos reconciliavit
    I fratelli avevano litigato con turpi parole, ma presto la madre riconcilio' i suoi figli

    Dall'italiano al latino:

    1. Le nobili parole dell'oratore avevano eccitato gli animi vigili dei cittadini
    Oratoris nobilia verba civitium vigiles animos excitaverant

    2. Il colore e il profumo dell'erba tenera rallegravano i fanciulli
    Mollis herbae color et odor pueros delectabant

    3. Il clima salubre della fertile regione era giustamente lodato dai medici della città
    Uberis regionis salubre caelum iure a civitatis medicis laudaverat

    4. Un vergognoso esempio di viltà era dato dai cittadini superstiti
    Ignaviae turpe exemplum a superstitibus civibus dederat

    5. Furono graditi a Lucio e Paolo i doni dei comuni amici
    Lucio e Paolo communium amicorum dona probaverant

    6. Alle tenere parole della moglie pianse lungamente
    Uxoris mollibus verbis diu flevit

    7. Non temiamo le tasse pesanti, ma le minacce alla libertà del popolo
    Gravia vectigalia non timemus, sed minas populi libertati

    8. Le offese dei cittadini immemori degli antichi privilegi non turbano i nostri animi
    Immemorum civium iniuriae veterium privilegiorum animos nostros non (per)turbant

    9. La fanciulla aveva mandato un piccolo dono ad un vecchio povero e triste
    Puella parvum donum pauperi et tristi seni miserat

    10. Con un celebre discorso il generale ammonì le [sue] truppe, quindi le ricondusse all'accampamento
    Celeri oratione dux copias monuit, postea in castris reduxit

    Grazie 1000, non sapro' mai come sdebitarmi =)

    Gabry

  8. #17
    StudenTutor L'avatar di kikka78
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    22,603

    Predefinito

    1. Multa, magna et difficilia sunt oratori necessaria
    all'oratore sono necessarie molte, grandi e difficili cose

    2. Romae gaudium ingens diffunditur Metelli consulis victoriae nuntio
    a roma si diffuse un ingente gioia alla notizia della vittoria del console Metello

    3. De hoc scelere, iudices, gravem sententiam dixistis, quia uno iudicio simul multos iugulavistis
    di questo scelere, giudici, ho detto un pesante parere, perchè secondo un unico parere avevete (iugulo) molti


    2. Quia in castris militum animi acres et feri erant, dux excursionibus levibusque proeliis hostes lacessebat et milites suos sedabat
    Poiché nell'accampamento gli animi dei soldati erano acri e spietati/indomiti, il comandante stancava i nemici con incursioni e lievi scontri e sedava i suoi soldati



    6. Pastor fessus recubuit in molli umbra fagorum sub Helicone monte
    Lo stanco pastore (non è aggettivo è il pastore stanco nel senso di essendosi stancato) era sdraiato nella tenera ombra dei faggi ai piedi del monte Elicona



    ok
    Iscriviti alla pagina Facebook di StudentVille, Clicca qui e partecipa alla community!!

  9. #18
    Matricola L'avatar di Justin90
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    35

    Talking

    Le solite frasette

    1. Haud procul ab urbe erant, cum hostium agmen consuli occurrit: ut periculum animadvertit, consul legiones ad proximum collem reduxit
    Non erano lontani dalla città, quando l'esercito dei nemici venne incontro al console: non capì, il console ricondusse le legioni al vicino colle

    2. Vita Sexti Roscii summa diligentia custodiebatur: postquam id intellexerunt, Roscii inimici consilium ceperunt plenum sceleris et audaciae
    La vita di Sesto Roscio era custodita con la massima attenzione: dopo che compresero cio', i nemici di Roscio tennero una consultazione piena di malvagità e di audacia

    3. Cum primum Horatii poetae carmen audivero, verba describam in libello et memoriae mandabo
    Non appena avro' udito la poesia del poeta Oratio, descrivevo le parole in un piccolo libro e affidavo i ricordi

    4. Flumen Nilus harenoso solo et aquam inducit et terram. Nam, cum turbulentus fluit, in siccis locis faecem relinquit
    Il fiume Nilo conduce sia acqua sia terra a causa del fondo sabbioso. Infatti, quando scorre turbolento, deposita il [suo] fango su terreni secchi

    5. Vixdum epistulam tuam legeram, cum ad me Postumus Curtius venit
    Appena avevo letto la tua lettera, venne da me con Curzio Postumo

    6. Antequam in Hispaniam veni, matris meae litteras accepi et fratris consilia cognovi
    Prima di andare in Spagna, presi le lettere di mia madre e venni a sapere i consigli del fratello

    7. Ut Antonius in Italian venit, multi magno in peri**** Atticum putaverant propter intimam familiaritatem Ciceronis et Bruti
    Non appena Antonio venne in Italia, molti uomini avevano messo Attico in grande pericolo a causa dell'intima amicizia di Cicerone e di Bruto

    8. Commodum discesseras heri, cum Trebatius venit, paulo post Curtius
    Ieri eri partito precisamente, quando arrivo' Trebazio, poco dopo Curzio

    9. Galli ruebant in hostem, sed undique configebantur et, cum communis venerant, gladiis a velitibus trucidabantur
    I Galli si precipitavano dal nemico, ma venivano trafitti da tutte le parti, quando erano arrivati corpo a corpo, erano massacrati dai veliti con le spade

    10. Rex Mithridates magnam vim auri atque argenti in Ponto reliquerat: dum nostri regis thesauros diligenter conligunt, Mithridates tamen effugit
    Re Mitridate aveva lasciato una grande abbondanza di oro e anche di argento nel Ponto (o nel Mar Nero? XD): mentre i nostri tesori sono.. ???

    1. Non appena la città sarà distrutta, il generale ricondurrà le truppe a Roma
    Ut urbs diruta est, dux copias Romam reducet

    2. Quando la plebe è oppressa, la città intera è in pericolo
    Cum plebs oppressa est, tota urbs in peri**** est

    3. Dopo che ebbe risposto con parole audaci, si allontano' rapidamente
    Postquam audacibus verbis respondit, celeriter discessit

    4. Allorché videro il mare, i soldati greci gridarono per la gioia
    Cum mare viderunt, Graeciae milites gaudio (ex)clamaverunt

    5. Mentre assediava la città di Argo, Pirro fu colpito da un sasso e morì
    Dum urbem Argos obsidet, Pyrrhus a saxum percussus erat et decessit

    6. Prima di scrivere la lettera, ammonì a lungo i figli e la moglie
    Antequam epistulam scribere, diu filios et uxorem monuit

    7. Quando la mente comanda, il cuore viene disprezzato
    Cum mens iubet, cor contemnitur

    8. Mentre si trovava a Roma, Catilina era temuto da molti
    Dum Romae versat (1° dep. intr. ??... forse è meglio "erat"), Catilina a multi (sul dizionario non c'è la forma del supino di "temere"!! è normale? )

    Grazie

  10. #19
    StudenTutor L'avatar di kikka78
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    22,603

    Predefinito

    1. Haud procul ab urbe erant, cum hostium agmen consuli occurrit: ut periculum animadvertit, consul legiones ad proximum collem reduxit
    Non erano lontani dalla città, quando l'esercito dei nemici venne incontro al console: non capì (non è corretta: come capì il pericolo il console...), il console ricondusse le legioni al vicino colle

    2. Vita Sexti Roscii summa diligentia custodiebatur: postquam id intellexerunt, Roscii inimici consilium ceperunt plenum sceleris et audaciae
    La vita di Sesto Roscio era custodita con la massima attenzione: dopo che compresero cio', i nemici di Roscio tennero una consultazione (no il verbo è da capio quindi presero una decisione...) piena di malvagità e di audacia

    3. Cum primum Horatii poetae carmen audivero, verba describam in libello et memoriae mandabo
    Non appena avro' udito la poesia del poeta Oratio, descrivevo (è futuro) le parole in un piccolo libro e affidavo( è futuro) i ricordi

    10. Rex Mithridates magnam vim auri atque argenti in Ponto reliquerat: dum nostri regis thesauros diligenter conligunt, Mithridates tamen effugit
    Re Mitridate aveva lasciato una grande abbondanza di oro e anche di argento nel Ponto (nel Ponto): mentre i nostri radunano diligentemente i tesori del re, tuttavia Mitridate fugge



    8. Mentre si trovava a Roma, Catilina era temuto da molti
    Dum Romae erat, Catilina a multis timebatur (perchè il supino??? in italiano che tempo è era temuto?)
    Iscriviti alla pagina Facebook di StudentVille, Clicca qui e partecipa alla community!!

  11. #20
    Matricola L'avatar di Justin90
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    35

    Predefinito

    Grazie x le correzioni... so che a volte sono errori un po' stupidi ma probabilmente non ci ragiono su abbastanza... pero' è anke vero ke in pratica sto facendo ttt da solo (con molta buona volonta' XD), anke la teoria me la guardo senza ke nessuno me la spieghi quindi se sbaglio qlcs di "troppo" sii clemente... va bé ke pero' quelli sono errori di distrazione... ihih

    1. Neque equitatum neque peditatum Romanorum subitus hostium impetus terruerat
    L'improvviso assalto dei nemici non aveva spaventato né la cavalleria né la fanteria dei romani

    2. Consulatus est antiquus magistratus Romanorum; Athenis et Laecedaemoni non consules, sed alii magistratus urbem regebant
    Il consolato è l'antica magistratura dei romani; ad Atene e a Sparta non governavano la città i consoli ma altre magistrature

    3. Numa Pompilius, non modo non patricius sed ne civis Romanus, ex Sabino agro accitus est, et Romae regnavit populi iussu
    Numa Pompilio, non solo non patrizio ma neppure ..?

    4. Postquam equitatus Arimino discessit, solum gradus peditatus resonabant in castris et in oppido
    Dopo che la cavalleria abbandono' Rimini, nell'accampamento e nella città rieccheggiavano solo i passi della fanteria

    5. Risus abundat in ore stultorum
    Il riso abbonda nella bocca degli stupidi

    6. Magna fluit Romanorum clades ad Caudinas furculas: exercitus enim per insidias intra eum saltum clasus erat
    Alle Forche Caudine la sconfitta dei romani fu grande: infatti l'esercito era stato chiuso dentro quel bosco con un tranello

    7. Iussi Augusti monumentum erectum est in via Laurentina ancillae, quae quinque pueros principi peperat
    Per ordine (o "volere") di Augusto nella via Laurentina è stato eretto un monumento all'ancella, la quale aveva partorito cinque fanciulli al principe

    8. Exercitus cornua infirma erant: itaque dux in sinistrum cornu peditatus partem et in dexterum sociorum copias miserat
    Le ali dell'esercito erano deboli: percio' il comandante aveva messo parte della fanteria nell'ala sinistra e le truppe degli alleati in quella destra

    9. Populus Romanus certaminum cupidus erat, praesertim curruum cursuum
    Il popolo romano era bramoso di contesa, soprattutto delle corse dei carri

    10. Duo sunt genera siderum: alterum semper ab ortu ad occasum commeat, alterum autem duas continuas conversiones conficit
    Due sono i generi di astri: l'uno passa sempre da oriente a occidente, l'altro invece esegue due rivoluzioni continue

    --------------------------------------------------------------------------

    1. Antequam luceat, laboriosus agricola in agro sit
    Che il laborioso contadino sia nel campo prima che si faccia giorno

    2. Si in amicos meos ingratus essem, omnes merito natura mea irati essent
    Se io fossi ingrato dai miei amici, tutti sarebbero irritati a ragione per la mia natura

    3. Si Romae esses cum amicis nostris, nunc laeti omnes essemus
    Se ti fossi a Roma con i nostri amici, allora saremmo tutti lieti

    4. Ut animadvertit errorem suum, Mucius Scaevola manuam f.o.c.u.l.o. (ho dovuto mettere i puntini tra le lettere perché senno' venivano visualizzati degli asterischi al posto del testo.. boh...)iniecit et dixit: "Quia erravit, manus mea puniatur"
    Non appena comprese il suo errore, Mucio Scevola pose la mano sul focolare e disse: " Poiché ha sbagliato, che la mia mano sia punita"

    5. Ne contemnantur advenae et pax servetur ab omibus probis
    Non siano disprezzati gli stranieri e la pace sia preservata dagli uomini onesti

    6. Si multos libros de Romanis poetis legeres, multa cognosceres et a te erudiremur Latinis litteris
    Se leggessi molti libri sui poeti romani, conosceresti molte cose e verremmo istruiti sulla letteratura latina da te

    7. Fluant lacrimae, trahantur ex imo gemitus pectore
    Che le lacrime scorrano, che siano tirati fuori i lamenti dal più profondo petto

    8. Custodiantur legionibus terrae, classibus maria
    Che le terre siano difese dagli eseciti, i mari dalle flotte

    9. Nisi domi civium suorum invidia debilitaretur, nunc Hannibal, in Italia, Romanos superaret
    Se in patria l'invidia dei suoi cittadini non fosse abbattuta, allora Annibale, in Italia, vincerebbe i Romani

    10. Fortes simus adversus fortuita: non contremescamus iniurias, non vulnera, non v.i.n.c.u.l.a, non egestatem
    Siamo forti di fronte agli imprevisti: non temiamo le offese, non le sventure, non in vincoli, non la miseria

    Grazie mille dell'aiuto, te ne sono grato

    Gabry
    Ultima modifica di Justin90; 02-04-2008 alle 20:13

Pagina 2 di 7 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. E' possibile effettuare un cambio di scuola al 3° anno?
    Di Kets94 nel forum Vita Scolastica
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-02-2010, 13:49
  2. Faccio il 2o anno di scientifico,a me piace Moltissimo L'economia,cambio scuola?
    Di Fabian nel forum Forum Orientamento universitario
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 21-12-2008, 08:50
  3. devo recuperare i debiti anche se cambio scuola????
    Di mely nel forum Vita Scolastica
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 20-07-2008, 12:45
  4. ho bisogno d aiuto x i compiti delle vacanze!!!
    Di anto792 nel forum Altre Materie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19-07-2008, 11:17
  5. Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 05-03-2008, 14:37

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59