Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Apprendista capoclasse
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    50

    Predefinito Versione: Il mito di Meleagro

    libro: Discipulus
    x domani
    titolo: Il mito di Meleagro

    Meleagrum peperit Althaea, Thestii filia, ex Oeneo. Inter omnes constat tunc in regia titionem ardentem apparuisse. Illuc autem Parcae, sicut memoriae proditum est, cum se contulissent, Meleagro fata cecinerunt, eum tamdiu esse victurum quamdiu is titio esset incolumis. Althaeae cum magnopere interesset ut filius diu viveret, titionem in arca clausum diligenter servavit. Interim ira Dianae, quia Oeneus sacra annua ei non fecerat, aprum misit mira magnitudine, qui agrum Calydonium vastaret: quem Meleager cum delectis iuvenibus Graeciae interfecit pellemque eius ob virtutem Atalantae virgini donavit; quam Althaeae fratres eripere voluerunt. Atalanta autem cum Meleagri fidem implorare coepisset, ille intervenit amoremque anteposuit cognationi; nam iniuriae ulciscendae causa avun****s suos occidit. Althaea mater, ut audivit filium suum tantum facinus esse ausum, cum meminisset Parcarum praecepti titionem ex arca protulit atque in ignem coniecit. Ita dum fratrum poenas vult exsequi filium interfecit.

    GRAZIE

  2. # ADS
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    StudenTutor L'avatar di kikka78
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    22,603
    Iscriviti alla pagina Facebook di StudentVille, Clicca qui e partecipa alla community!!

  4. #3
    Apprendista capoclasse
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    50

    Predefinito

    ma è tutta diversa
    x favore nn ci riesco

  5. #4
    StudenTutor L'avatar di kikka78
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    22,603

    Predefinito

    Altea, figlia di Testi, generò Meleagro da Oneo. A tutti è noto che sia apparso un tizzone ardente nella reggia. Allora le Parche, come è tramandato dalla memoria, essendosi (cerca confero), predissero tale destino a Meleagro cioè che quello sarebbe vissuto tanto a lungo quanto il tizzone fosse rimasto intatto. Altea conservò con cura il tizzone in uno scrigno per salvaguardare la vita del figlio. A causa dell'ira di Diana,poiché Eneo non aveva compiuto i sacrifici annuali alla dea, mandò un cinghiale di eccezionale grandezza per devastare il territorio di Calidone: Meleagro uccise il cinghiale insieme a giovani scelti, e donò ad Atalanta per la virtù la pelle, che i fratelli di Altea vollero portar via. Atlanta tuttavia iniziando ad implorare la fedeltà di Meleagro, quello intervenne e antepose l'amore alla (cerca congnitioni), infatti uccise per l'offesa i suoi parenti. La madre Altea, appena venne a sapere di un tale misfatto, memore dell'insegnamento delle Parche, rimosse il tizzone dallo scrigno per gettarlo nel fuoco. E così mentre vuole (exsequi) le colpe dei fratelli uccide il figlio.
    Iscriviti alla pagina Facebook di StudentVille, Clicca qui e partecipa alla community!!

Discussioni Simili

  1. il mito di meleagro
    Di principessaVanitosa nel forum Forum Versioni di Latino
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-12-2009, 18:31
  2. Meleagro
    Di uffffffffffffffffffffffff nel forum Forum Versioni di Greco
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 28-03-2009, 14:20
  3. Il Mito di Meleagro
    Di giovanni lauro nel forum Forum Versioni di Latino
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 12-01-2008, 18:53
  4. il mito di meleagro urgentissimo
    Di angelo il fico nel forum Forum Versioni di Latino
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 11-01-2008, 19:39
  5. Meleagro
    Di vitaleserena nel forum Forum Versioni di Greco
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-03-2007, 16:16

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59