1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies. Scopri di più.

Recupero debito

Discussione in 'Corso di recupero di latino' iniziata da 25_hour, 15 Gennaio 2008.

  1. 25_hour

    25_hour Primino Utente

    Messaggi:
    7
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    2
    Debito: si col 5
    Classe:sono in terza
    tipo di scuola: liceo scientifico con pni informatico...ma nn credo che centri
    Che tipo di difficoltà ho in latino:nell'orale vado bene ho solo dei problemi nella traduzione delle versioni.
    Argomento da approfondire: In particolare le infinitive; ma in realtà ho bisogno di un ripasso generale.

    Ciao a tutti, tra un mese ho la verifica di recupero per il debito in latino e benchè io ce la metta tutta non riesco a raggiungere il 6 nelle versioni.
    Spero mi possiate aiutare...un grazie in anticipo!
    :rolleyes::rolleyes::rolleyes:
     
  2. StudentVille Sponsorizzato

  3. kikka78

    kikka78 Moderatore

    Messaggi:
    22.445
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    47
    Ok allora segnalami le proposizioni che fino ad ora avete fatto ;)
     
  4. 25_hour

    25_hour Primino Utente

    Messaggi:
    7
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    2
    Allora, in prima e in seconda abbiamo fatto:
    -temporali
    -relative
    -relative al congiuntivo
    -casuale
    -finale
    -consecutiva
    -completive
    -concessive
    -perifrastica attiva e passiva
    -ablativi assoluti
    -periodi ipotetici

    Invece quest'anno ci stiamo dedicando a videor con valore impersonale e personale...argomento che non mi è ancora molto chiaro!

    Spero di non aver dimenticato niente.
    Ciauuuuuu
     
  5. 25_hour

    25_hour Primino Utente

    Messaggi:
    7
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    2
    Ah ecco dimenticavo le infinitive...si vede che non le ho proprio in testa ehhe
     
  6. kikka78

    kikka78 Moderatore

    Messaggi:
    22.445
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    47
    Domani mattina ti scrivo i primi due argomenti. Poi mi dici se hai capito.
     
  7. 25_hour

    25_hour Primino Utente

    Messaggi:
    7
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    2
    Grande ok..
     
  8. kikka78

    kikka78 Moderatore

    Messaggi:
    22.445
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    47
    Proposizione Temporale e Causale

    Proposizione Temporale


    La proposizione temporale in latino, così come in italiano, indica il tempo in cui si svolge l'azione (quando piove, sono triste). In latino è introdotta da: cum, ut, ubi (quando), dum (mentre), priusquam, antequam (prima che), postquam + indicativo.

    Vi sono poi altri modi con cui puoi trovare la temporale in forma implicita e sono (intanto studiali che poi li analizziamo insieme)

    - cum + congiuntivo
    - ablativo assoluto
    - relativa impropria

    Esercizi

    Hostes ubi primum nostros milites conspexerunt, in eos impetum fecerunt

    Galli post tantam cladem, ad Caesarem legatos de deditione miserunt; qui simul atque in castra Caesaris pervenerunt cum eo collocuti sunt.

    Ubi de Caesaris adventu hostes certiores facti sunt, ad eos legatos miserunt.

    Dum haec ad Herdam geruntur Massilienses longas naves expediunt.


    Proposizione causale

    La proposizione causale spiega la causa per cui si realizza o non si realizza un'azione espressa nella principale.
    In latino è introdotta da : quia, quod, quoniam + indicativo.

    Anche qui vi sono delle forme implicite con cui puoi trovare la causale e sono

    ablativo assoluto

    cum + congiuntivo

    relativa impropria

    Esercizi

    Titus, quia natura erat benevolentissimus, amor et deliciae generis humani appellatus est

    dux quidam noctu populabatur agros, quod triginta dierum essent pactae, non noctium indutiae

    Id omitto, quando vobis ita placet
     
  9. 25_hour

    25_hour Primino Utente

    Messaggi:
    7
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    2
    Scusa per il ritardo...eccole..
    Es temporali

    1-Hostes ubi primum nostros milites conspexerunt, in eos impetum fecerunt.

    1-I nemici quando per primi avvistarono i nostri soldati, contro quelli fecero l'attacco.

    2-Galli post tantam cladem, ad Caesarem legatos de deditione miserunt; qui simul atque in castra Caesaris pervenerunt cum eo collocuti sunt.

    2-I Galli, dopo una tale disfatta, mandarono a Cesare gli ambasciatori per la resa; i quali contemporaneamente a Cesare arrivarono nell'accampamento e con lui parlarono.

    3-Ubi de Caesaris adventu hostes certiores facti sunt, ad eos legatos miserunt.

    3-Quando i nemici furono fatti a conoscenza dell'arrivo di Cesare, a quelli gli ambasciatori mandarono.

    4-Dum haec ad Herdam geruntur Massilienses longas naves expediunt.

    4-Mentre questi sono portati a Herda i Massileni organizzano navi da guerra.

    Es causali

    1-Titus, quia natura erat benevolentissimus, amor et deliciae generis humani appellatus est

    1-Tito, poichè la natura era benevolentissima, si appellò all'amore e alla delizia del genere umano.

    2-dux quidam noctu populabatur agros, quod triginta dierum essent pactae, non noctium indutiae.

    2-(Questa non sono riuscita a farla molto bene, ti scrivo cosa ne ho tirato fuori) Un certo comandante durante la notte aveva saccheggiato i campi, poichè erano passati 30 giorni dalla promessa, l'armistizio delle tenebre.

    3-Id omitto, quando vobis ita placet.

    3-Io ometto ciò, poichè così piace a voi.
     
  10. kikka78

    kikka78 Moderatore

    Messaggi:
    22.445
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    47
    La frase che non ti è venuta dovevi tradurla così:

    dux quidam noctu populabatur agros, quod triginta dierum essent pactae, non noctium indutiae = un comandante devastava i campi di notte, perché era stata pattuita una tregua di trenta giorni, non di trenta notti

    Comunque possiamo andare avanti ;)
     
  11. kikka78

    kikka78 Moderatore

    Messaggi:
    22.445
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Punteggio:
    47
    Proposizione finale

    Proposizione Finale

    Indica il fine di un'azione compiuta nella principale. (studio per essere promosso). In latino è introdotta da ut (forma positiva) ne (forma negativa) + congiuntivo presente se è in dipendenza da un tempo principale, imperfetto se è in dipendenza da un verbo storico.

    La finale può essere espressa in forma implicita anche da:

    Ad + accusativo del gerundio o gerundivo

    participio futuro

    supino (in dipendenza da verbi di movimento)

    relativa impropria

    genitivo del gerundio o gerundivo + causa o gratia

    Esercizi:

    non ut edam vivo, sed ut vivam edo

    mulier insolens, ne dicam proterva

    missi sunt legati qui pacem peterent

    missi sunt legati ad petendam pacem
     

Condividi questa Pagina