Arti marziali...

Discussione in 'Sport' iniziata da sekhmet, 25 Maggio 2008.

  1. Tharalion

    Tharalion Primino Utente

    Messaggi:
    340
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    17
    Viet Vo Dao Treviso!!! Te?? :)
     
  2. tea

    tea Primino Utente

    Messaggi:
    830
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    17
    scusate la assenza
    grazie a tutti per l'imbocca al lupo.CREPI!!!!!!!!
    io comunque sono tesserata alla filkam
     
  3. bingbang91

    bingbang91 Studente Utente

    Messaggi:
    8.354
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    47
    sì lo già sentita
     
  4. sekhmet

    sekhmet Guest

    io sono tesserata con la fesik...
    tea come ti trovi nella tua federazione?
     
  5. tea

    tea Primino Utente

    Messaggi:
    830
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    17
    beneeeeeeeeeeee
    e tu nella tua???????
     
  6. bingbang91

    bingbang91 Studente Utente

    Messaggi:
    8.354
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    47
    scusate ma quando ci vuole a diventare maestro di judo???
     
  7. tea

    tea Primino Utente

    Messaggi:
    830
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Punteggio:
    17
    no me ne intendo molto ma minimo il tempo di prendere la cintura nera
    poi penso, ma non ne sono sicura, uno debba essere maggiorenne
    e so che nel karate ci sono vari livelli tipo aspirante allenatore,allenatore,istruttore...
    quindi credo sia abbastanza lungo!!!
     
  8. sekhmet

    sekhmet Guest

    Insomma... a livello nazionale si vedono belle gare: quest'anno le ragazze hanno sbalordito tutti e alcune si sono meritate pienamente il posto nella squadra nazionale! In regione invece (non solo nella mia, in Campania, ma un po' in tutte) non c'è competizione: gli atleti che si distinguono si contano sulle dita di una mano e gli esiti sono scontati...
    Questa situazione rispecchia quella che è la preparazione dei maestri: come in ogni cosa, ci sono quelli validi, che ci credono veramente, che lo fanno con passione, che hanno il karate nell'anima, nel cuore, nel sangue, e che sanno e vogliono trasmetterlo agli allievi; e poi ci sono quelli capitati lì per caso, che si sono "guadagnati" il loro posto imparando a gestire altre risorse, che niente hanno a che fare col karate, ma che fanno gola a molti... E mentre i primi cercano un varco facendosi spazio a gomitate, questi ultimi hanno la strada sempre aperta e libera... E' triste ammetterlo, ma anke il karate è ormai "politicizzato": se non ci si adegua si viene fatti fuori e solo chi ha la forza di farsi guidare dalla passione senza lasciarsi corrompere prosegue la retta via...

    La mia società è nella fesik perché il mio maestro è uno dei membri fondatori, anche se ora si è dimesso da tutti gli incarichi federali, e perché solo lì abbiamo potuto continuare ad allenarci secondo il karate tradizionale senza che nessuno riuscisse ad imporci le nuove modifiche sportive applicate. Infatti abbiamo provato a cambiare federazione, ma non ci siamo mai trovati bene. L'ultimo tentativo è stato proprio nella fijlkam (scelta dettata dal fatto che è l'unica federazione riconosciuta dalle forze dell'arma italiane), ma qui, ancora più che nelle altre, abbiamo avuto difficoltà ad allenarci con gli altri perchè si pretendeva l'adeguamento del nostro modo di fare karate a quello della federazione. Ci siamo sentiti umiliati, ma all'unica gara a cui abbiamo partecipato, nonostante i risultati deludenti, dovuti appunto al rifiuto da parte degli arbitri di gara delle tecniche del karate tradizionale, noi stessi atleti abbiamo potuto constatare la differenza del nostro livello di preparazione da quello degli atleti fijlkam (ovviamente parlo del livello medio: è normale che ci sono quelli più bravi e quelli scarsi) e di fronte alla prospettiva di adeguarci modificando il nostro stile, abbiamo preferito tornare alla fesik...
     

Condividi questa Pagina